Internet veloce nelle frazioni: ottime notizie da Telecom

Internet veloce nelle frazioni: ottime notizie da Telecom

Trova una risposta positiva uno dei temi più importanti per le frazioni del nostro territorio: il digital divide e l’accesso a una rete internet degna di questo nome. 

Si parte subito con il capoluogo, la zona artigianale, i centri abitati di Cento, Prunaro e Vedrana. In arrivo Mezzolara e Bagnarola. A seguire Maddalena.

In questi mesi, nel comune di Budrio è in corso un importante investimento per la banda ultralarga da parte di Telecom Italia Mobile, società proprietaria delle reti telefoniche. Si sta dunque realizzando un progetto – e in parte è già realizzato – che mira ad abbattere fortemente il divario digitale tra le aree territoriali coperte dal servizio e quelle quasi completamente sprovviste di collegamento internet veloce su rete fissa.

Non si parla di fibra a casa (fiber to the home) che al momento è disponibile solo in alcuni quartieri della città di Bologna. Si parla comunque di fibra alla cabina (fiber to the cabinet), come in altre aree del territorio metropolitano diverse dalla città di Bologna. Con lavori di scavo e cablaggio autorizzati dal comune su aree pubbliche, la fibra viene fatta arrivare alla cabina, dalla quale poi si collega la rete tradizionale che arriva nei singoli edifici serviti.

ADSL fino 20Mb/s è l’attuale servizio in essere a Budrio capoluogo e a Mezzolara centro abitato.
La nuova rete internet con fibra fa sì che le cabine siano raggiunte da fibra ottica ed abbiano un segnale di partenza a 100Mb/s. Il collegamento con l’utenza è in rame con una connessione superiore a 20 mega.

Questi investimenti erano necessari e finalmente sono arrivati. Gran parte del territorio di Budrio sarà dotata di un servizio indispensabile considerati i tempi in cui viviamo.

Nel 2012 Telecom dichiarava che il suo ultimo investimento relativo a internet veloce sarebbe stato quello di Mezzolara. Non ci siamo dati per vinti e ci siamo fatti portavoce delle numerose sollecitazioni raccolte in questi anni di incontri con i cittadini. Con i lavori di questi ultimi mesi lo scenario cambia completamente soprattutto a favore delle frazioni.

Ecco nello specifico cosa sta succedendo e cosa succederà nei singoli centri abitati del nostro comune:

  • Budrio capoluogo: tutto cablato e il servizio è già disponibile
  • Budrio zona artigianale e Cento: tutto cablato e il servizio è già disponibile
  • Mezzolara: inizio lavori in estate, la conclusione dei lavori è prevista per la fine del 2017 consentendo la disponibilità del servizio a inizio 2018 (da segnalare che dal 2012 a Mezzolara funziona internet veloce con ADSL)
  • Prunaro centro abitato: tutto cablato e servizio è già disponibile
  • Vedrana centro abitato: lavori quasi conclusi, il servizio sarà disponibile entro due mesi
  • Bagnarola centro abitato: lavori in via di conclusione (manca accordo con due privati), entro pochi mesi il servizio sarà disponibile
  • Maddalena di Cazzano centro abitato: i lavori di Bagnarola potranno sbloccare la situazione, auspicando l’adeguamento alla banda ultralarga nel 2018
  • Vigorso centro abitato: resta scoperta, in attesa di avere un’infrastruttura pubblica che colleghi i cavi senza scavi ad hoc che al momento risultano troppo dispendiosi
  • Riccardina centro abitato: resta scoperta, da individuare il percorso dei cavi, al momento non si è trovato