Home Biografia Idee Trasparenza
Giulio Pierini
SINDACO di BUDRIO
Biografia
| Pagina corrente: Biografia
Condividi:
Giulio Pierini
Chi sono

Sono nato a Bologna il 9 dicembre '78 e ho un fratello, Lorenzo, che ha tre anni meno di me. Mio padre, Rino, suona nella banda di Budrio e da molto tempo è allenatore di squadre giovanili di calcio. Mia madre, Silvana, canta nella Corale “Bellini” e fa parte del gruppo teatrale “Dalla parte di Medea”. Vivo da sempre a Budrio. Qui ho frequentato l'asilo e poi le scuole fino alle medie.

Da piccolo mi piacevano il calcio e la musica: del primo ho il ricordo delle mille partite nelle giovanili della squadra del paese, ma è la musica la vera passione che ho continuato a coltivare. Dopo essere stato allievo della Scuola comunale di ocarina, alla fine degli anni '90 insieme ad altri giovani budriesi ho dato vita al gruppo "Ocarina Ensemble" di cui tuttora faccio parte.
Ancora oggi, per le prove, ci incontriamo nella stessa saletta di Via Golinelli dove, da cinni, abbiamo imparato a suonare.

Ho frequentato il Liceo “Enrico Fermi” di Bologna nella sezione di indirizzo storico-europeo. Il mio impegno è iniziato nei gruppi studenteschi di questo istituto ed è poi proseguito all'università.

Nel 2000 sono stato eletto rappresentante degli studenti nel Consiglio studentesco d'Ateneo dove ho ricoperto il ruolo di vicepresidente. Nello stesso anno ho contribuito alla nascita della Sinistra Universitaria di cui fino al 2002 sono stato presidente.
È stato un periodo straordinario: eravamo nel pieno del movimento new-global, un movimento di giovani che non chiedeva niente per sé, ma giustizia e democrazia a livello globale.

Nel gennaio 2003 mi sono laureato in Scienze Politiche (indirizzo amministrativo), con una tesi sui lavori precari e la loro rappresentanza sociale e sindacale. La tesi, in seguito, è stata premiata dalla Fondazione Istituto Gramsci.
Sempre nel 2003, da obiettore di coscienza, ho prestato servizio civile presso l'Arci Emilia-Romagna.

Alla fine di quell'anno sono diventato segretario della Sinistra giovanile di Bologna, l'organizzazione dei giovani DS, i Democratici di Sinistra. Grazie a questo partito alle elezioni amministrative del 2004 sono entrato a far parte del Consiglio Provinciale di Bologna e in seguito ho potuto collaborare con il PD sui temi degli enti locali: due esperienze importanti in cui mi sono convinto della necessità di un governo metropolitano e condiviso delle questioni sociali, economiche e infrastrutturali.
Oggi abbiamo superato la Provincia di Bologna e abbiamo istituito la Città Metropolitana, perché servono decisioni efficaci, semplificazione delle competenze e risultati verificabili dai cittadini.

Nel 2007 Carlo Castelli mi ha chiesto di contribuire alla campagna elettorale per la sua rielezione e di entrare poi nella nuova giunta comunale: ho assunto così le deleghe del bilancio, della cultura e dello sport.
L'esperienza al fianco di un sindaco come Castelli mi ha fatto crescere e conoscere da vicino l'amministrazione locale come mai avevo potuto fare in precedenza. Insieme a tante persone in questi anni mi sono impegnato per il bene di Budrio, un paese di cui possiamo essere orgogliosi che merita attenzione e cura da parte di tutti.

Dal 2008 lavoro nell'ambito della comunicazione e all'inizio del 2011, insieme ad alcuni professionisti, ho contribuito a fondare un'agenzia specializzata nella comunicazione sociale e di utilità pubblica che ha sede nel centro di Bologna.

Il 21 maggio 2012 sono stato eletto Sindaco di Budrio con il 51,44% dei consensi.

Da giugno del 2014 ricopro il ruolo di Presidente del comitato di Distretto socio-sanitario Pianura Est e da maggio 2015 quello di vicepresidente della Conferenza territoriale socio-sanitaria.


Clicca qui per aprire la mia pagina sul sito istituzionale del Comune.


PER INFO

Contatti
NAVIGAZIONE

Biografia
Idee
Trasparenza
Multimedia
Newsletter
SOCIAL NETWORK

Giulio su Facebook
Giulio su Youtube
Giulio su Twitter
Giulio su Flickr
Giulio su Foursquare
ACCESSIBILITÀ

Questo sito, gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma usata. Il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del consorzio internazionale W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0; CSS3.